Gli ulivi secolari del Salento hanno stregato il mondo

Abbiamo incontrato Baptiste e Gaelle nell’ estate del 2016: un ragazzo e una ragazza francesi, in vacanza qui in Salento, curiosi e innamorati dei nostri luoghi, arrivati nella nostra azienda in una calda mattina di luglio.

 

Il lento percorso a piedi tra gli olivi secolari, gli sguardi meravigliati e stupiti, gli scatti fotografici, la visita in frantoio, la degustazione degli oli: questo il fulcro  dell’incontro con noi.

 

Poi l’estate finisce, e a noi, nuovamente immersi nella routine e nella fatica quotidiana, non resta che  un fievole ricordo e sensazioni bellissime di volti, persone, sorrisi, sguardi stupiti di chi è venuto a conoscerci e ad immergersi nell'atmosfera di questa campagna arida e stupenda.

 

Solo che questa storia, all’ apparenza simile a tante altre, non finisce con l’estate del 2016.

 

Baptiste e Gaelle, al rientro dalle vacanze, ritornano alla loro routine e al loro lavoro ma nei loro pensieri i ricordi non scoloriscono, anzi: vivaci e intensi come i colori da cui sono stati inondati in terra di Salento, rapiti dalle forme magiche, incredibili e contorte dei giganti centenari chiamati olivi, mettono su carta le loro suggestioni, suggellano, attraverso la loro passione e l’estro di artisti, la bellezza di cui sono stati testimoni, l’unicità della natura che attraversa i millenni.

 

 E ce ne fanno dono.

 

Regalano alla nostra azienda il loro studio di designer creativi che ha definito un nuovo Brand al nostro marchio e un nuovo packaging ai nostri oli.

 

Infine, nel 2018, decidono di partecipare al PENTAWORDS proprio con questo Progetto: il merito dei nostri amici è stato quello di riuscire a emozionarsi davanti alla Bellezza e di arrivare poi a  trasmettere a persone sconosciute le loro stesse emozioni con la medesima forza, conseguendo, per questa rara capacità, un riconoscimento importantissimo.

 

 Dopo la premiazione Baptiste e Gaelle ci hanno scritto dicendo che, quando nella sala del Guggenhaim Museum di New York è risuonato il nome di OLIO MERICO, si sono emozionati moltissimo. Ma anche noi siamo emozionati, pur non essendo stati lì, perché per la prima volta abbiamo guardato con gli occhi di due creativi francesi prima, di una Giuria internazionale poi, il nostro paesaggio, i nostri monumenti viventi, le piante secolari magnifiche e irripetibili che quotidianamente accompagnano le nostre vite.

 

Ci sentiamo di dire che questo dono dell’Agenzia “1Homme 1Femme” non è solo per OLIOMERICO: è un dono che vale per tutti coloro che vivono qui nel Salento, così come il Riconoscimento assegnato dal PENTAWORDS non è solo per “1Homme 1 Femme”  e OLIO MERICO: è un riconoscimento che va ai nostri amati ulivi, al nostro paesaggio, al nostro territorio,  alla luce e al sole, alla terra rossa, ai nostri due mari.

Va a tutti coloro che ancora si emozionano e si stupiscono della Bellezza e che ancora guardano a questa Terra come se fossero viaggiatori di passaggio.

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Recent Posts

August 20, 2018

February 22, 2018

November 12, 2017

November 10, 2017

Please reload

Archive
Please reload

TA_brand_logo.png

-

  • Tour Enogastromici in azienda

-

  • Extravergine Biologico del Salento

-

  • Prodotti tipici di alta qualità

  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
SOCIAL NETWORK

Soc. Agr. Merico Maria Rosa snc - CF/P IVA 03904810755

agricolamerico@pec.it